mercoledì, 14 novembre 2018

Ultimo Aggiornamento07:05:48 PM GMT



L’INTERROGATIVO, DI COSA HANNO BISOGNO GLI ITALIANI?

E-mail Stampa PDF
libri-forum

Perché questo Governo, nonostante la crisi e la mancanza di lavoro, continua ad accanirsi e a concentrare la sua attenzione su temi che non stanno a cuore agli italiani?

Un’altra trovata per spostare l’attenzione sulle vere emergenze degli italiani: I LIBRI SCOLASTICI.
"Liberalizziamo i libri scolastici". Questa è la proposta del ministro Meloni, che fa seguito ai precedenti attacchi, quello della Carlucci (per la quale i libri di testo erano faziosi e impregnati di comunismo) e quello del premier, che se la prendeva direttamente con i professori. "Nelle scuole ci sono i libri di testo che denotano scarsa obiettività sulla storia contemporanea, che va a interessare anche la cronaca politica di oggi. Credo che la soluzione sarebbe liberalizzare lo studio, proponendo agli studenti una rosa di testi tra cui scegliere, senza vedersi imporre un unico testo dai docenti", spiega il ministro della Gioventù (che i giovani, pare, dimostra di conoscerli pochino). Ci vogliono convincere con argomentazioni ingannevoli, come quella dell’acqua. Vogliono farci credere che l'acqua pubblica sia un problema e va privatizzata, forse perché evidentemente è un bene sul quale "alcuni, i soliti furbetti” non riescono a lucrare? Stessa cosa i libri e l'istruzione pubblica: saranno migliorabili, ma non è certamente il principale problema del Paese. Mi sembra. Il dubbio continua ad assalirci: perché questo Governo, nonostante la crisi e la mancanza di lavoro, continua ad accanirsi e a concentrare la sua attenzione su temi che non stanno a cuore agli italiani? La risposta è dentro di noi, come sempre.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna