sabato, 22 luglio 2017

Ultimo Aggiornamento07:05:48 PM GMT



LA DIETA CORRETTA DURANTE L’ALLATTAMENTO

allattamento-ipertensione

Una corretta alimentazione durante il periodo dell’allattamento consente di preparare l’organismo della mamma a fornire il miglior alimento possibile al neonato, oltre a mantenere una buona condizione fisica e mentale essenziale per affrontare i primi mesi della nuova vita.

Dopo il parto è molto probabile che il peso della mamma sia superiore di almeno 3-4 Kg al peso precedente alla gravidanza: questa condizione non deve rappresentare un problema e non deve indurre a voler seguire diete dimagranti durante questo delicato periodo. Allattare è un impegno faticoso ed energicamente dispendioso per l’organismo femminile ed al momento è più che sufficiente per smaltire i chili in eccesso: si è calcolato infatti che, in media, una donna che allatta produce 700-800 ml di latte al giorno che corrispondono a un costo energetico di circa 500 calorie, in parte prodotte dalla scorta di grassi, in parte dalla dieta adottata.
ALIMENTI DA EVITARE
 L’alcol, oltre a non possedere alcuna proprietà di stimolazione della secrezione, può passare nel latte materno e quindi il consumo dev’essere tassativamente limitato o, meglio, evitato del tutto.
 Fumare diminuisce la produzione di latte e lo impoverisce della preziosa vitamina C contenuta: è inoltre fortemente dannoso per il neonato il fumo passivo.
 La caffeina viene secreta nel latte materno, causando iperattività e difficoltà di riposo: si raccomanda quindi di limitarne l’assunzione diminuendo la quantità di caffè, the, bibite come Coca-Cola o drink energetici (Red Bull, …)
 Molti farmaci possono essere secreti nel latte: chiedere sempre al proprio medico prima di assumere qualsiasi farmaco.
 Sono rischiosi perché veicolo di batteri o potenzialmente allergenici: selvaggina, cacciagione, carni conservate, insaccati, mitili, molluschi, polpa di granchio, pesche, fragole…

 Conferiscono un cattivo gusto al latte:
cavoli, cavolfiori, broccoli, cardi,asparagi, verza, cicoria, rape, radicchio, pomodori acerbi, funghi, aglio crudo, cipolla cruda, porro, erba cipollina, camerbert, cheddar, gorgonzola, pecorino, brie, provola affumicata, roquefort, strutto,lardo, panna, maionese, insalata russa, dado da brodo, ketchup, noce moscata, curry, peperoncino.

CONSIGLI UTILI
 La carne dev’essere consumata ben cotta.
 Lavare accuratamente frutta e verdura.
 Per non depauperare la quantità di vitamine naturalmente presenti in frutta e verdura preferire una cottura al vapore o nel forno a microonde.
 Non saltare mai i pasti e preferire diversi piccoli spuntini durante la giornata a pochi pasti troppo abbondanti.
 Assumere molta, molta acqua e liquidi in genere come succhi, spremute e brodi.

L’alimentazione deve fondamentalmente rispecchiare quindi un normale regime alimentare equilibrato, ricco di verdura e frutta, ma in cui siano presenti tutti i nutrienti nelle giuste proporzioni (pasta, pane, carne, …): particolare risalto viene dato al consumo di pesce che, in quanto ricco di DHA, risulta particolarmente utile nello sviluppo del sistema nervoso del neonato. Particolarmente importante sarebbe il consumo di latte e latticini, anche se in realtà sono sospettati di essere causa di colichine; in questo caso il consiglio migliore è valutare con il proprio pediatra come procedere per evitare sofferenze al neonato ed eccessive perdite di calcio alla mamma.

Commenti  

 
0 #2 Anemonalove 2017-07-18 08:29
Hi guys! Who wants to meet me? I'm live at HotBabesCams.com, we can chat, you
can watch me live for free, my nickname is Anemonalove
, here is my photo:

https://3.bp.blogspot.com/-u5pGYuGNsSo/WVixiO8RBUI/AAAAAAAAAFA/JWa2LHHFI2AkHParQa3fwwHhVijolmq8QCLcBGAs/s1600/hottest%2Bwebcam%2Bgirl%2B-%2BAnemonalove.jpg
Citazione
 
 
0 #1 Francesca 2015-10-16 11:38
Bella guida pratica su cosa mangiare durante l'allattamento.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna