sabato, 18 novembre 2017

Ultimo Aggiornamento07:05:48 PM GMT



OCCHIO AI PRODOTTI CASALINGHI CANCEROGENI

chemicals

In casa, in certi detersivi e in situazioni apparentemente innocue sono nascoste sostanze molto pericolose per la salute: sostanze cancerogene. Quali sono?

Come evitarle? Diversi prodotti che usiamo abitualmente, e che troviamo facilmente nei supermercati, contengono sostanze potenzialmente pericolose per la nostra salute perché cancerogene. Formaldeide, nitrobenzene, cloruro di metilene, naftalina. Dove troviamo queste sostanze?

- Deodoranti per l’ambiente: Possono contenere naftalina e formaldeide. Meglio sostituire con qualcosa che contenga zeolite o fragranze naturali da oli essenziali.

- Prodotti per l’arte: Se avete l’hobby dell’arte (pittura, scultura, bricolage…), attenzione a colle e mastici epossidici, pitture acriliche e solventi, i pennarelli indelebili: spesso contengono sostanze cancerogene.

- Candele: Evitate quelle alla paraffina aromatizzate artificialmente: producono sostanze pericolose (fuliggine compresa). Molto più sicuro usare soltanto candele in cera d’api, con stoppino in cotone.

- Shampoo e detergenti per tappeti e moquette: Cercate soltanto quelli che abbiano ingredienti naturali.

- Abiti lavati a secco: Preferire abiti che non richiedano percloroetilene per essere puliti: sempre meglio il lavaggio con acqua, che quello a secco; eventualmente, cercate lavaggi a secco che usino anidride carbonica liquida o detergenti a base di succo di agrumi.

- Antipulci, zecche e pidocchi: Evitate insetticidi a base di lindano. - Pitture e vernici: Privilegiate i prodotti che a basso contenuto di composti organici volatili (Voc), meglio ancora quelli che non ne hanno affatto.

- Microonde:  Non cuocere o riscaldare i cibi nei contenitori di plastica, anche se sono quelli studiati apposta per finire nel forno a microonde. Preferite contenitori in ceramica o coccio.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna