lunedì, 18 dicembre 2017

Ultimo Aggiornamento07:05:48 PM GMT



QUANDO LA LUNA SI RESTRINGE

Sample image

Recentemente sono state  scoperte nella crosta lunare scogliere che indicano che la luna si è ridotta a livello globale nel passato geologicamente recente e potrebbe essere ancora oggi in contrazione…questo secondo un team che sta analizzando  nuove immagini della sonda[1] della  NASA Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) . I risultati forniscono importanti indizi sulla recente evoluzione geologica e tettonica della luna.

La luna si è formata in un ambiente caotico di intensi bombardamenti da parte di asteroidi e meteoriti. Queste collisioni, insieme con il decadimento degli elementi radioattivi, hanno reso la luna calda. La luna si è raffreddata con l’età, e gli scienziati hanno pensato che la luna si sia, quindi, ridotta, nel tempo, mentre si raffreddava, soprattutto nella sua storia più antica. La nuova ricerca rivela una relativamente recente attività tettonica collegata al raffreddamento di lunga durata e associata alla contrazione del nucleo lunare.

"Riteniamo che queste scogliere, chiamate scarpate lobate, si siano formate meno di un miliardo di anni fa,  e alcune potrebbero avere all’incirca cento milioni di anni", ha dichiarato il Dr. Thomas Watters del Center for Earth e Planetary Studies presso lo Smithsonian's Nazionale dell'Aria e Space Museum di Washington. Sebbene antiche in termini umani, si tratta pur sempre di un’età  inferiore al 25 per cento di quella attuale della Luna, che ha  più di quattro miliardi di anni. "Sulla base delle dimensioni delle scarpate, abbiamo  stimato che la distanza tra il centro della luna e la sua superficie si è ridotta di circa 300 metri", ha detto Watters, autore di un articolo su questa ricerca apparsa in Science del 20 agosto.

Il mare di basalto che riempie la valle di Taurus-Littrow fu spinto dalle forze di contrazione a formare la scarpata di faglia del Lee -Lincoln, poco a ovest del sito di atterraggio dell'Apollo 17 (freccia). E’ 'l'unica scarpata di faglia extraterrestre  esplorata  da esseri umani (gli astronauti Eugene Cernan e Harrison Schmitt). Il modello digitale del terreno derivato da immagini stereo del Lunar Reconnaissance Orbiter Camera (LROC) mostra che la faglia si  estende  verso nord nel Massiccio del Nord sono state spinti su anche materiali degli altipiani. La faglia taglia verso nord  e bruscamente cambia orientamento e taglia lungo un pendio, formando una stretta terrazza. Le immagini del LROC mostrano massi annessi del Massiccio del Nord che sono rotolati giù e si sono raccolti sulla terrazza.

"Questi risultati entusiasmanti sottolineano l'importanza delle osservazioni globali per la comprensione dei processi globali", ha detto il Dott. John Keller, vicedirettore scientifico del progetto per LRO presso NASA Goddard Space Flight Center, Greenbelt, Md "Mentre la missione LRO continua in una nuova fase, con particolare enfasi sulle misurazioni tecniche, la nostra capacità di creare inventari di caratteristiche geologiche lunari sarà un potente strumento per comprendere la storia della luna e del sistema solare. "

II PARTE

Le scarpate sono relativamente piccole, la più grande è di circa 300 piedi d'altezza e si estende per diversi chilometri o giù di lì, ma le lunghezze tipiche sono più brevi e le altezze sono per la maggior parte nell’ordine di decine di metri. Il team ritiene che siano tra i tratti  più recenti della luna, in parte perché attraversano piccoli crateri. Poichè la luna è costantemente bombardata da meteore, caratteristiche come i crateri di piccole dimensioni (quelli di diametro inferiore ai 1.200 metri) sono, molto probabilmente, giovani, in quanto vengono subito distrutti da altri impatti e non durano a lungo. Quindi, se un piccolo cratere è attraversato da una scarpata, ciò significa che la scarpata si è formata dopo il cratere  ed è, quindi, anche più giovane. Una  prova ancor più convincente è che grandi crateri, che, molto probabilmente, sono vecchi, non appaiono in cima di nessuna delle scarpate, e le scarpate appaiono definite e relativamente non alterate.

Un altra faglia ha attraversato e deformato parecchi crateri da impatto di piccolo diametro (~ 40 m di diametro) (Frecce) sui fianchi del cratere Mandel'shtam (6,5 ° N, 161 ° E). La faglia ha trasportato materiali crostali  prossimi alla superficie  fino e oltre i crateri, coprendo parte del loro fondo e bordo.  Circa la metà del bordo e del fondo di un cratere di 20 metri di diametro indicato nella casella sono andati persi. Poiché i piccoli crateri hanno solo una durata limitata prima di essere distrutti da nuovi impatti, la loro deformazione a causa della faglia dimostra che la stessa è relativamente giovane.

Nel corso del tempo geologico recente, mentre il nucleo  lunare si raffreddava e contraeva la luna nella sua totalità si è ridotta di circa 100 m. Di conseguenza la sua crosta friabile si è sbriciolata e le faglie di scorrimento (compressione) hanno formato particolari morfologie del terreno note come scarpate lobate. In un esempio particolarmente spettacolare, una faglia di scorrimento  ha spinto i materiali crostali (frecce) fin sulla parete del lato nascosto del cratere di impatto di nome Gregory (2,1 N °, 128,1 ° E). Mappando la distribuzione e  determinando la dimensione di tutte le scarpate lobate, si può  ricostruire la storia tettonica e termica della luna negli ultimi miliardi di anni.

Le faglie di scorrimento  si formano quando la crosta lunare viene compressa, sbriciolando i materiali in prossimità della superficie . Il risultato è un pendio ripido sulla superficie chiamato scarpata, come mostrato nel diagramma.

[1] Una sonda spaziale è una piccola navicella spaziale senza equipaggio, carica di strumenti di osservazione, in parte autonoma, e con a bordo il minimo indispensabile dei motori e carburante necessario per svolgere la sua missione.

 

link per vedere video e foto. http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/news/shrinking-moon.html

Dott.ssa Marilena Favale

 

Commenti  

 
0 #1 Smithd314 2014-07-22 10:15
Some really nice and useful information on this web site, also I conceive the style and design holds superb features. ddefaebebfkbcce a
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna